L’EMPATIA

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. Maurizio ha detto:

    Mi è capitato di assistere a un familiare in coma a seguito di rottura di una vena in testa e ho cercato il contatto con le sue braccia per fare sentire la mia presenza.sotto le mie mani accadeva di sentire come una corrente e dolore osseo.
    La stessa sensazione con mio padre nei giorni precedenti alla fine.
    Qualcuno può darmi un parere?

    • CSDO ha detto:

      Quello che hai sentito è soltanto energia vitale, sono sensazioni comuni che si avvertono quando il nostro corpo è rilassato. A maggior ragione le sentiamo quando una persona è in procinto di lasciare il corpo oppure è vittima di un trauma molto forte e questo è il suo modo di aggrapparsi alla vita.
      Spero di essere stato di aiuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *